Tecniche e bio

Per noi l’agricoltura biologica, è una scelta di vita, non un semplice metodo di coltivazione. Per mio padre fu un colpo di fulmine fin dal lontano 1993, quando era ancora una pratica sconosciuta.

Capì che avrebbe potuto camminare con più orgoglio e tranquillità nella sua terra, finalmente libera dalla chimica, resa fertile e produttiva solo con concimazioni organiche e trattamenti di origine naturale. Il tempo gli ha dato ragione e oggi tutto ciò che arriva dai nostri campi è più genuino, gustoso e più vero.

La stessa passione l’ha trasmessa a me e a tutte le persone che oggi lavorano nella nostra azienda agricola. Col tempo questa passione è diventata rispetto di noi stessi, dei nostri consumatori e della nostra terra.

Sulle nostre piante non utilizziamo prodotti di sintesi (concimi, diserbanti, anticrittogamici, insetticidi, pesticidi in genere) nè organismi geneticamente modificati (OGM).
Alla difesa delle colture provvediamo innanzitutto in via preventiva, selezionando specie resistenti alle malattie e intervenendo con tecniche di coltivazione appropriate come l’inerbimento invernale e il monitoraggio del volo degli insetti.

Utilizziamo solo fertilizzanti naturali come il letame ed altre sostanze organiche compostate (sfalci, ecc.). Usiamo sempre il sovescio, aggiungendo al terreno piante appositamente seminate come trifoglio o senape.
In caso di necessità, per la difesa delle colture, si interviene con sostanze naturali vegetali, animali o minerali: estratti di piante, farina di roccia e minerali naturali per correggere struttura e caratteristiche chimiche del terreno o per difendere le coltivazioni dalle crittogame.

In cantina utilizziamo basse dosi di solfiti e chiarificanti di origine naturale come l’albumina d’uovo e la bentonite, evitando l’utilizzo di altri additivi chimici.

Tutti i nostri prodotti sono certificati dall’ICEA, l’Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale.