Contessa Staffa Rosato IGT Puglia

10,50

Contessa Staffa Rosato IGT Puglia è il vino biologico realizzato con uve Nero di Troia e Montepulciano. Il suo nome è un tributo alla proprietaria della masseria dove attualmente sorge la cantina. Si caratterizza per il colore rosa con sfumature buccia di cipolla, al naso offre splendide sensazioni di fragola e altri piccoli frutti rossi. Al palato colpisce per la sua sapidità, persistenza aromatica e per un giusto equilibrio tra freschezza e note morbide.

85% Nero di Troia
15% Montepulciano
13% vol.

Abbinamenti 

Contessa Staffa Rosato IGT Puglia è il vino mediterraneo per eccellenza, dal forte potere ristoratore nelle calde giornate estive, ma ormai destagionalizzato e adattato a mille usi nel corso dell’anno. Piace anzi per la sua adattabilità a molte situazioni e versatilità in cucina.
Va servito fresco, di solito attorno ai 10°-12°C, in modo che possa esprimere tutti i propri aromi e dare sensazioni morbide e rotonde in bocca.
Con cosa abbinarlo? Quasi con tutto! È un ottimo aperitivo, ovvio abbinamento con salumi; con il sushi è un must; ma provatelo con una zuppa o una frittura di pesce; con qualsiasi primo, è il re dei piatti freddi estivi. Perfetto per insalate di pollo e vitello tonnato; la rotondità e la morbidezza lo rendono compagno ideale di tante spezie.

Contessa Staffa Rosato IGT Puglia è il vino biologico realizzato con uve Nero di Troia e Montepulciano. Dopo una macerazione con le bucce per 6 ore il mosto di Contessa Staffa Rosato IGT Puglia viene illimpidito a freddo e fatto fermentare a 16° in silos di acciaio.

Il Montepulciano è un vitigno coltivato prevalente nell’Italia centrale ed in particolare è autoctono delle regione Abruzzo e Marche. E’ infatti doveroso specificare che  il Vino Nobile di Montepulciano non ha legami con questo vitigno. I vini a base di Montepulciano si caratterizzano per i tannini fitti, morbidi e non molto aggressivi, per i sentori di ciliegia e di marasca, per il finale pieno e sostenuto da una notevole forza estrattiva e alcolica.

E’ ormai noto come la Puglia sia una terra vocata ai rosati. Intensa espressione del territorio, i rosati pugliesi meritano una particolare attenzione in quanto  risorsa legata alla tradizione e alla cultura di questi luoghi. In particolare Contessa Staffa si caratterizza per essere un vino versatile, dal gusto fresco come un bianco ma con la vivacità aromatica di un rosso. Va servito fresco, tra i 10° e i 12°, in modo che possa esprimere tutti i propri aromi e dare sensazioni morbide e rotonde in bocca.

Contessa Staffa Rosato IGT Puglia è il vino mediterraneo per eccellenza, dal forte potere ristoratore nelle calde giornate estive, ma ormai destagionalizzato e adattato a mille usi nel corso dell’anno. Piace anzi per la sua adattabilità a molte situazioni e versatilità in cucina.

Con cosa abbinarlo? Quasi con tutto! È un ottimo aperitivo, ovvio abbinamento con salumi; con il sushi è un must; ma provatelo con una zuppa o una frittura di pesce; con qualsiasi primo, è il re dei piatti freddi estivi. Perfetto per insalate di pollo e vitello tonnato; la rotondità e la morbidezza lo rendono compagno ideale di tante spezie.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!