Terroir Antica Enotria intro

I GRANDI VINI INIZIANO NEL VIGNETO

I vini biologici di Antica Enotria sono espressione dei valori della famiglia Di Tuccio e del terroir. Ogni bottiglia riflette il forte legame con il territorio pugliese. La Masseria Contessa Staffa, dove avviene la vinificazione e da cui partono i 12 ettari di vigneto, si trova su una piana che scende verso l’adriatico circondata da vigne e oliveti baciati dal sole e dalla brezza marina.

Il terroir unico lascia un’impronta sapida e minerale ai vini mantenendo un equilibrio stabile. Per esaltare le caratteristiche dei vitigni, le vendemmie non sono tardive e l’affinamento in legno non è mai eccessivo.

La combinazione fra passione, tecniche agricole, microclima e caratteristiche minerali del suolo, particolarmente calcareo, regalano dei vini minerali, freschi al palato, caratterizzati da una grandissima longevità.

DOVE IL VINO È ANCORA UVA

Nella filosofia di Antica Enotria il terroir non è solo terra ma un ecosistema da proteggere, un insieme complesso di fattori che parte dal terreno e comprende anche le condizioni ambientali e quelle chimico-fisiche. La posizione geografica dei vigneti, del tutto particolare, crea infatti un mix inaspettato che preserviamo gelosamente in quanto contribuisce a creare l’identità del vino.

Il terroir di questa zona è inimitabile. I terreni sono molto ricchi di calcare, argilla e sali minerali. Alle caratteristiche del suolo si aggiungono quelle del clima, mite d’inverno e torrido d’estate. Il vento che arriva dal mare porta invece sale che dona sapidità e abbassa e mitiga il caldo estivo concedendo un rigenerante refrigerio alla viti. Il clima è perfetto per l’agricoltura biologia e per la viticolturà di qualità, pur essendo in pianura, la vicinanza dal mare ci regala temperature non troppo alte in estate. La zona, molto ventilata con correnti molto utili da est e da nord,  è caratterizzata da pochissima umidità e da buone escursioni termiche notturne.

Naturale. Ci piace associare questo aggettivo al nostro vino. Naturale come qualcosa che faccia parte integrante della “natura”. Per realizzare il nostro vino biologico pianifichiamo la vinificazione fin dal vigneto escludendo le concimazioni e antiparassitari chimici in tutte le fasi del processo produttivo. Le viti crescono così nel loro habitat autentico con frutti che esprimono le caratteristiche del territorio. Questo ci permette di ottenere uve sane e ricche di sapori. Riusciamo così a creare un prodotto genuino, di qualità, con un valore aggiunto: il rispetto dell’ambiente e della salute del consumatore.

Luigi Di Tuccio


LA CANTINA

Una volta raccolte, le uve vengono portate presso la nostra masseria. E’ qui che avviene la vinificazione ed è qui che riposano, in quella cantina che sorge dove prima c’erano le stalle, i pagliai e le abitazioni.

Il vino è figlio della terra. Ad essere biologico non sono sole le uve ma l’intero processo di vinificazione e trasformazione. Valentina Mastroserio
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!