Vini-Antica-Enotria-Nuove-annate-

Raffaele Di Tuccio, titolare insieme col figlio Luigi dell’Azienda Agrobiologica Antica Enotria di Cerignola, fa sempre le scelte giuste: davvero ottima la batteria dei vini prodotti, di cui in questi giorni ne ho degustati quattro di nuove annate.

Falanghina Puglia Igt 2019. Soltanto Falanghina lavorata in acciaio per cinque mesi. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo della bottiglia in enoteca di 13,00 euro. Ecco qui una Falanghina che ha poco da invidiare a quella campana, anche se le condizioni pedoclimatiche ed orografiche sono differenti. Ma Cerignola, situata nella Valle dell’Ofanto tra il Tavoliere e la Basilicata, dopotutto non dista molto dal confine sannita da cui sicuramente ha mutuato questa specie varietale. Colore certamente attraente, iluminosi ed intensi riflessi paglierini quasi dorati,. Il bouquet rilascia gradevoli e variegati profumi di banana, pesca, mela, agrumi, ananas, frutto della passione, ginestra ed eucalipto. Netti i sentori sapidi e minerali. L’impatto del sorso sulla lingua è segnato da percezioni morbide, acide e soavi. Bocca accogliente, di suadenze sospirose, eleganti, guizzanti e dinamiche. Polpa setosa. Registro gustativo ottimamente disegnato con effetti seducenti ed aggraziati. Slancio finale totalmente appagante. Su un bel risotto ai funghi porcini e/o su una burrata andriese.

Fiano Puglia Igt 2018. Fiano al 100% lavorato per sei mesi in acciaio sulle fecce nobili. Tasso alcolico di tredici gradi. Prezzo finale di 13,00 euro. Ancora un vino di estrazione campana. In questo territorio della Capitanata, a parte il Bombino Bianco ed il Trebbiano, latitano gli altri vitigni regionali. Nel bicchiere si scorge un colore giallo paglierino lucente. Al naso sale un pot pourri di caratteristiche nuances di pera, melone, mandarino, muschio, rosmarino, tiglio, sambuco, acacia e gelsomino. Sottofondo bellamente speziato. Bocca delicata, fresca, carezzevole, cristallina, seducente, raffinata, ritmata e bene equilibrata. Il sorso si dimostra gentile, vellutato, succoso e gradevole, anticipando così una chiusura felpata, ma totalmente appagante. Da spendere su un piatto di linguine ai frutti di mare.

Puragioia Nero di Troia Puglia Igt 2018. Nero di Troia in purezza. Dopo la fermentazione il vino matura in acciaio per otto mesi e poi viene affinato in vetro per altri quattro mesi. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo in enoteca di 15,00 euro. Veste cromatica segnata da un colore rosso rubino vivido. Spettro aromatico ottimamente articolato e composito, laddove si evidenziano intensi aromi fruttati del sottobosco e/o di amarena e di susina. In appresso si manifestano elementi odorosi di fiori rossi e credenziali vegetali. Minimaliste le parcelle speziate, ma di ottima costumanza. L’ingresso del sorso è caratterialmente fresco, morbido, garbato ed elegante nel suo incedere. Ma è anche solido, tonico, strutturato, rotondo, fine, austero e sensuale. Trama tannica bene evoluta. Palato dinamico, sapido, armonico e coinvolgente. Fraseggio finale abbastanza persistente. Da spendere su un caciocavallo podolico dauno.

Il Sale della Terra Nero di Troia Puglia Igt 2015. Soltanto Nero di Troia, maturato in botti grandi da trenta ettolitri per due anni e poi affinato in boccia per un altro anno. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo in enoteca di 25,00 euro.

Ecco qui un Nero di Troia di grande rilievo, che già dal colore rosso rubino carico e scintillante attira tutta l’attenzione. Crogiolo olfattivo di ciliegia ferrovia, prugna, fichi, more, lamponi e ribes. Gradevoli le percezioni floreali di viola mammola e di geranio e di noce moscata, chiodi di garofano, pepe nero e vaniglia. Ed ancora bacche di ginepro, resina, grafite, goudron e liquirizia. Sorso carnoso, tagliente, voluminoso, calibrato, armonico e materico, alimentato poi da una compostezza tattile schietta, fine, austera e genuinamente accattivante. Avvolgente la trama tannica al servizio di una bene articolata espressione palatale. Retroaroma di grande rilievo gustativo, che lascia sicuramente il segno. Su tagliata di carne e canestrato pugliese.

Sede a Cerignola (Fg) – Via S.P. 65
Tel 0885 418462 – Fax 0885 424688 – Cell. 339 6166634
info@anticaenotria.it – www.anticaenotria.it
Enologo: Aldo Avello
Ettari di proprietà: 41, di cui 20 vitati. Bottiglie prodotte: 100.000
Vitigni: Nero di Troia, Negroamaro, Primitivo, Aglianico, Montepulciano, Falanghina e Fiano.

Articolo a cura di Enrico Malgi per Luciano Pignataro Wine and Food Blog

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!